GPS: dal 16 al 24 luglio iscrizione elenchi aggiuntivi prima fascia, posto comune e sostegno.

GPS: dal 16 al 24 luglio iscrizione elenchi aggiuntivi prima fascia, posto comune e sostegno.

Avviso del Ministero dell’Istruzione rivolto ai docenti che hanno conseguito l’abilitazione e/o la specializzazione su sostegno: si potranno inserire negli elenchi aggiuntivi alla prima fascia, in modo da avere la priorità nell’assegnazione delle supplenze sui colleghi di II fascia non abilitati.

I docenti interessati potranno presentare domanda tramite Istanze online  tra il 16 luglio 2021 ed il 24 luglio 2021 con termine alle ore 14:00.

La novità è particolarmente di rilievo poiché dalla prima fascia delle GPS esclusivamente per l’a.s. 2021/22 si assumeranno docenti, nella fase straordinaria prevista in coda alle assunzioni ordinarie da GaE, GM 2016, 2018, straordinario 2020 e STEM.

Le aspettative dei precari sono molto alte sopratutto tra chi è, o lo sarà a breve, in prima fascia GPS negli elenchi del sostegno. In quasi tutte le province è probabile che si attingeranno a questi elenchi per le assunzioni in ruolo.

 

Assegnazioni provvisorie e utilizzazioni docenti, domande dal 15 giugno al 5 luglio

Assegnazioni provvisorie e utilizzazioni docenti, domande dal 15 giugno al 5 luglio

Per l’a.s. 2021/2022 le domande per le Assegnazioni provvisorie, utilizzazioni e ottimizzazioni del personale docente sarà possibile presentarle su Istanze online a partire da oggi 15 giugno e fino al 5 luglio 2021.

Per alcune categorie di personale è prevista la presentazione del devono presentare il modello cartaceo:

  • personale docente ex DDG 85/2018 (cd “FIT”), le cui graduatorie sono state pubblicate entro il 31 agosto 2018 e che hanno ripetuto nell’anno scolastico 2019/2020 il periodo di formazione e prova o che non avendolo potuto concludere, per motivi eccezionali, nei predetti anni scolastici, l’abbiano ripetuto nel 2020/2021;
  • personale educativo e insegnanti di religione cattolica.

Ai docenti, immessi in ruolo nell’a.s. 2020/2021, è preclusa la possibilità di ricorrere alla mobilità annuale 2021/2022, tranne per quesi soggetti in situazione di sopravvenuto esubero o soprannumero o ai docenti che si trovino nelle situazioni seguenti:

  • genitori con figli minori di 3 anni;
  • coniuge convivente del personale militare.
Assegnazioni provvisorie e utilizzazioni docenti, domande dal 15 giugno al 5 luglio

Mobilità Docenti 2021/22 – pubblicati gli esiti

Quest’oggi sono stati pubblicati gli esiti della mobilità docenti 2021/22 per tutti gli ordini di scuola. Di seguito i file da scaricare.

Per coloro i quali le domande di mobilità non siano state soddisfatte, è possibile ricorrere avverso la procedura appena espletata aderendo ai ricorsi predisposti dal nostro Ufficio legale.

PER INFO SCRIVERE A ufficiolegale@ulmscuola.it 

SCARICA GLI Esiti Mobilità docenti 2021/22

Concorso a cattedra per materie scientifiche (STEM) al via per 6.129 posti

Concorso a cattedra per materie scientifiche (STEM) al via per 6.129 posti

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto sostegni con il quale si avviano, tra l’altro, le procedure per il concorso a cattedra rivolto esclusivamente alla copertura dei posti per le materie scientifiche. I posti messi a bando per le materie STEM sono 6129.

Il concorso prevederà una prova scritta con quesiti a risposta multipla, volta all’accertamento di conoscenze e competenze dei candidati sulle discipline della specifica classe di concorso o tipologia di posto per la quale partecipa, nonché sull’informatica e sulla lingua inglese.

La prova, computer–based, si svolgerà nelle sedi individuate dagli Uffici Scolastici Regionali e consisterà nella somministrazione di 50 quesiti, 40 dei quali riguarderanno i programmi previsti dall’allegato A al decreto del Ministro dell’istruzione 20 aprile 2020, n. 201 per la singola classe di concorso, 5 sull’informatica e 5 sulla lingua inglese. Non sono ancora noti i programmi per inglese e informatica.

La prova avrà una durata massima di 100 minuti, oltre gli eventuali tempi aggiuntivi previsti secondo la normativa vigente. Ogni risposta esatta varrà 2 punti, risposte errate o non date zero punti. La prova orale sarà  valutata al massimo 100 punti e superata da coloro che conseguono il punteggio minimo di 70 punti.

La formazione delle graduatorie avverrà entro il 31 luglio 2021 e saranno utilizzate per le immissioni in ruolo relative all’anno scolastico 2021/2022 entro il 30 ottobre 2021.

I posti divisi per classe di concorso