Un’altra vittoria in tribunale, docente fuori sede torna al Sud

Un’altra vittoria in tribunale, docente fuori sede torna al Sud

Il ricorso esclusivo della ULMScuola a favore dei docenti Fuorisede che dopo molti anni ancora restano ingabbiati nelle province del nord, fa sempre più breccia negli orientamenti dei Giudici del Lavoro di tutta Italia. Dopo Lanciano, Genova, Verona, Castrovillari, anche il Tribunale di Prato accoglie le ragioni dei nostri legali che rivendicano per la mobilità il 100% delle disponibilità, disponendo il trasferimento immediato di una nostra associata, una collega, un’amica che ci ha dato fiducia e che, finalmente, potrà tornare a casa.

Altre sentenze sono attese durante i prossimi mesi, Napoli, Siracusa, Catania, Roma.

PER INFORMAZIONI

Telefona al 3714125200 (anche Whatsapp)

Scrivi a ufficiolegale@ulmscuola.it

Concorso straordinario, la prova si svolgerà dal 22 ottobre al 9 novembre.

Concorso straordinario, la prova si svolgerà dal 22 ottobre al 9 novembre.

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto con le date dello svolgimento del concorso straordinario per il ruolo che mette a bando 32.000 posti.

Le prove si terranno dal 22 ottobre fino al 9 novembre con scaglionamento per classe di concorso.

Sono previste misure di sicurezza anti Covid come misurazione della temperatura dei candidati all’ingresso. Chi registrerà una temperatura corporea pari o superiore a 37,5 gradi centigradi non potrà sostenere la prova.

La prova scritta

  • La prova scritta, da superare con il punteggio minimo di 56/80 sarà computer based, distinta per classe di concorso e tipologia di posto.
  • La durata della prova e’ pari a centocinquanta minuti, salvo gli eventuali tempi aggiuntivi di cui all’art. 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104 per chi ne beneficia.

La prova scritta per i posti comuni, é articolata come segue:

a. cinque quesiti a risposta aperta, volti all’accertamento delle conoscenze e competenze disciplinari e didattico-metodologiche in relazione alle discipline oggetto di insegnamento;
b. un quesito, composto da un testo in lingua inglese seguito da cinque domande di comprensione a risposta aperta volte a verificare la capacita’ di comprensione del testo al livello B2 del “Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.”

La prova scritta per i posti di sostegno é articolata come segue:

a. cinque quesiti a risposta aperta, volti all’accertamento delle metodologie didattiche da applicare alle diverse tipologie di disabilita’, nonche’ finalizzata a valutare le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all’inclusione scolastica degli alunni con disabilita’;

b. un quesito, composto da un testo in lingua inglese seguito da cinque domande di comprensione a risposta aperta volte a verificare la capacita’ di comprensione del testo al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.

La prova scritta per le classi di concorso di lingua inglese è svolta interamente in inglese ed è composta da 6 quesiti a risposta aperta rivolti alla valutazione delle relative conoscenze e competenze disciplinari e didattico-metodologiche.

I quesiti delle classi di concorso relative alle restanti lingue straniere, sono svolti nelle rispettive lingue, più la valutazione della capacita’ di comprensione del testo in lingua inglese al livello B2 con il quesito di lingua inglese.

VAI A TUTTE LE INFO SUI CONCORSI

VAI ALLE INFO DEL MIUR

Lavoratori fragili, invia l’istanza compilando il modulo online ULMScuola

Lavoratori fragili, invia l’istanza compilando il modulo online ULMScuola

La circolare interministeriale n. 13 del 04.09.2020, definisce che è il lavoratore a dover presentare istanza di “lavoratore fragile” al datore di lavoro.

Sul nostro sito dei servizi www.insegnareoggi.it è presente il modulo online riservato agli associati della ULMScuola.

Nella circolare si rileva che è diritto del lavoratore quello di richiedere al DS l’attivazione di adeguate misure di sorveglianza sanitaria in ragione dell’esposizione al rischio da SARS cov2 in presenza di patologie con scarso compenso clinico. Le richieste dovranno essere corredate da documentazione medica relativa alla patologia diagnosticata a supporto della valutazione del medico competente. Il DS dovrà assicurare la possibilità al personale scolastico di richiedere l’attivazione di adeguate misure di sorveglianza sanitaria in ragione dell’esposizione al rischio da SARS cov2 in presenza di patologie con scarso compenso clinico.

La visita potrà svolgersi o presso il medico competente o l’INAIL, o l’ASL, o presso i dipartimenti di medicina legale e di medicina del lavoro dell’Università.

Modello reclamo/conciliazione Assegnazioni e Utilizzi 2020/21

Modello reclamo/conciliazione Assegnazioni e Utilizzi 2020/21

Gli uffici scolastici provinciali stanno pubblicando gli elenchi delle assegnazioni provvisorie e utilizzazioni per l’a.s. 2020/21. Per chi avesse riscontrato degli errori o per la mancata assegnazione/utilizzo, può produrre reclamo inviando a mezzo mail (meglio se con pec) il modello pubblicato in basso .

Per gli altri modelli vai a questo link

MIUR: pubblicate le linee guida per la didattica digitale integrata

MIUR: pubblicate le linee guida per la didattica digitale integrata

Con il decreto 89 del 7 agosto 2020, il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato sul proprio sito le Linee Guida per la Didattica Digitale Integrata (DDI), previste dal Piano per la ripresa di settembre presentato lo scorso 26 giugno e passate al vaglio del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione. Le Linee guida sono anche state inviate alle scuole per la loro applicazione.

SCARICA LE LINEE GUIDA DDI

HELP ON LINE
1
Help on Line
Ciao, come possiamo aiutarti?